venerdì 14 dicembre 2012

Ponte S.Francesco: riapertura il 20/12/12 e nuova viabilità

A seguito della riapertura al traffico nei due sensi di marcia di ponte San Francesco, che avverrà giovedì 20 dicembre, sarà ripristinato il funzionamento delle intersezioni di ponte Aleardi e di breccia Cappuccini, con alcune modifiche viabilistiche rispetto all’assetto precedente ai lavori di consolidamento del ponte. Le novità relative alla circolazione stradale nei due snodi sono state illustrate oggi dall’assessore alla Viabilità Enrico Corsi insieme agli assessori ai Lavori pubblici Stefano Casali e alle Strade Luigi Pisa, alla presenza del Comandante della Polizia municipale Luigi Altamura e dei tecnici comunali dei settori Traffico e Strade.
L'intersezione di ponte Aleardi con lungadige Galtarossa tornerà a funzionare nell'assetto antecedente ai lavori: pertanto i flussi diretti a Porta Nuova e Basso Acquar provenienti da viale dei Partigiani e da lungadige Porta Vittoria, giunti all'intersezione con ponte Aleardi, potranno proseguire diritti per lungadige Galtarossa e ponte San Francesco.
L’unica variante riguarderà l’allargamento a due corsie di marcia del breve tratto stradale compreso fra viale del Cimitero e viale dei Partigiani nella direzione verso lungadige Porta Vittoria.
L'intersezione di breccia Cappuccini sarà ripristinata invece in un assetto sostanzialmente diverso rispetto a quello antecedente ai lavori. Le modifiche principali riguarderanno i movimenti da ponte San Francesco verso circonvallazione Raggio di Sole/via del Fante e viceversa.
Chi proviene da ponte San Francesco infatti non potrà più svoltare a destra verso via del Fante, nè proseguire diritto verso circonvallazione Raggio di Sole, ma potrà solo proseguire in via Faccio direzione Porta Nuova o in direzione Basso Acquar.
Analogamente, chi proviene da circonvallazione Raggio di Sole non potrà svoltare né a sinistra verso via del Fante, né proseguire diritto verso ponte San Francesco, ma potrà svoltare solamente a destra verso via Faccio direzione Porta Nuova o verso Basso Acquar.
Modifiche anche per chi proviene da via del Fante, che potrà svoltare verso destra per circonvallazione Raggio di Sole o proseguire diritto per via Faccio-Porta Nuova e Basso Acquar, ma non potrà più svoltare a sinistra verso ponte San Francesco.
Il traffico proveniente da est e diretto nella zona di Cittadella (via Montecchi, via dello Zappatore, via del Minatore, circonvallazione Raggio di Sole) dovrà quindi raggiungere tali destinazioni percorrendo ponte Aleardi, via Pallone, via del Pontiere.
“Come avevamo promesso – ha spiegato Corsi – prima di Natale riapriremo ponte San Francesco in entrambe le direzioni, dopo i lavori di allargamento e consolidamento statico dell’opera. L’intervento, mirato a garantire un miglioramento strutturale del ponte, renderà la viabilità più fluida e scorrevole, in uno dei nodi centrali del sistema viario della città. Oltre alle quattro corsie di marcia sul ponte, due per ogni senso, affiancate da piste ciclabili su entrambi i lati, saranno apportate modifiche all’incrocio di breccia Cappuccini, al fine di velocizzare ulteriormente il transito. L’estate prossima inoltre daremo il via alla realizzazione della rotonda di ponte Aleardi e nel 2014 a quella di breccia Cappuccini, opere che dovrebbero eliminare del tutto gli attuali rallentamenti. La viabilità su via del Pontiere e via Pallone per qualche mese rimarrà invariata, per consentire ad Agsm di procedere con la sostituzione delle condutture del gas vetuste. Al termine di questo intervento via del Pontiere tornerà a doppio senso di marcia e potranno ripartire i lavori per la realizzazione del parcheggio di lungadige Capuleti. Sono allo studio invece le modalità per mantenere su via Pallone le tre corsie d’ingresso alla città”.
“Per Natale sarà consegnata alla cittadinanza un’opera infrastrutturale di elevata valenza ingegneristica – hanno detto gli assessori Casali e Pisa - che sarà studiata e presa a modello sicuramente da tante altre città. Ringraziamo pertanto tutti coloro che hanno lavorato a questo importante progetto, permettendoci anche di rispettare il cronoprogramma dei lavori che ci eravamo prefissati”.
“Ricordo alla cittadinanza che in occasione della riapertura del ponte, giovedì 20 dicembre, la viabilità sarà interrotta fino alle prime ore del pomeriggio – ha spiegato Altamura - non solo per consentire lo svolgimento della cerimonia ufficiale, dalle 9.30 alle 10.30, ma anche per gli ultimi interventi alla segnaletica stradale. Invito pertanto tutti gli automobilisti ad individuare percorsi alternativi indicativamente fino alle ore 15 del pomeriggio”.

Nessun commento:

Posta un commento